LA VAL VIGEZZO A PIEDI...

Passeggiate e facili escursioni tra le stazioni della Vigezzina...

Migliaia di persone prendono ogni anno "la Vigezzina" per godersi seduti comodamente lo spettacolo del paesaggio unico e senz'altro fuori dal comune della Valle Vigezzo e Centovalli.
Questo sito vuol essere un invito a conoscere il percorso tra Masera e Re (25 km.) per vecchie e nuove vie in treno e a piedi.
Vi auguriamo indimenticabili ore di passeggiate e Vi preghiamo di tenere conto dei seguenti suggerimenti:

ProcurateVi i depliant sulla Valle Vigezzo e gli orari della ferrovia VIGEZZINA, nelle stazioni, negli alberghi e negli uffici informazioni dislocati sul territorio.

Abbonamenti e carte giornaliere della ferrovia VIGEZZINA valgono tanto in Italia come in Svizzera.

Comunicate al primo controllo dei biglietti dove desiderate scendere.
Se dovete salire ad una fermata non servita, date un chiaro segno con la mano al treno che si avvicina.

I percorsi proposti nelle pagine web seguenti sono segnalati con colore rosso, lungo gli itinerari importanti sono posizionati cartelli indicatori.

Le vie punteggiate sulle cartine significano varianti al percorso o scorciatoie.

Un Viaggio attraverso la nostalgia e il romanticismo

La linea ferroviaria tra Domodossola e Locarno lunga 55 km., fu aperta nel 1923.
Collega la Valle Vigezzo (Italia) con le Centovalli (Svizzera) e viene gestita dalla SSIF (Società Subalpina di Imprese Ferroviarie con sede in Domodossola e dalla FART (Ferrovie e Autolinee Regionali Ticinesi con sede in Locarno).
Il tratto tra Domodossola e la frontiera (di 32 km.) viene chiamato "VIGEZZINA" mentre la parte svizzera è denominata "CENTOVALLINA".
Comodi e moderni treni ci conducono confortevolmente per un percorso di rara bellezza, enormi orridi, spettacolari cascate, tra verdi vallate con bianchi paesini, tra vigneti e boschi di castagni e faggi su 36 ponti e viadotti per un itinerario indimenticabile, affascinante e vario da Domodossola a Locarno.